ALTAIR research projects

Progettazione di un’ortesi robotica per l’arto superiore

Finanziato da

Sostenuto da

Si stima che in Italia circa 700 mila persone (1,3% della popolazione) di età superiore a 6 anni presentino delle difficoltà nel movimento.
La disabilità motoria presenta un costo economico e sociale importante che è destinato a crescere con l’invecchiamento della popolazione. 

Le tecnologie robotiche sono uno strumento estremamente promettente per l’assistenza delle persone affette da patologie croniche che causano una riduzione delle capacità motorie.

 L’offerta commerciale attuale di dispositivi robotici si rivolge prevalentemente all’ambito neuroriabilitativo ma non esistono esoscheletri commerciali assistenziali, ovvero in grado di coadiuvare o sostituire le funzioni motorie per la vita indipendente.

Grazie ai progressi delle tecnologie robotiche queste sfide tecnologiche possono essere oggi affrontate più facilmente rispetto al passato e con costi non proibitivi. Il progetto ha visto la realizzazione di un esoscheletro con componenti in stampa 3d per adattarsi alle dimensioni dello specifico paziente. La progettazione meccanica ha considerato una particolare struttura con compensazione di gravità tramite molle per ridurre i requisiti motore e di conseguenza i relativi costi. In questo modo sono stati sufficienti motori di piccola taglia con un diametro paragonabile a quello di una moneta.

ALTAIR People involved

Andrea Calanca

Andrea Calanca

Ph.D.

Davide Costanzi

Davide Costanzi

Rafael Ferro Luzia

Rafael Ferro Luzia

Eldison Dimo

Eldison Dimo

Enrico Sartori

Enrico Sartori

Alumni 2019

Rudy Vicario

Rudy Vicario

Noè Murr

Noè Murr

latesT projects

Discover all the Projects we are currently working on!